La maschera Frida Kahlo quadro

“LA MASCHERA” DI FRIDA KAHLO

Il Carnevale è arrivato e non potevo che indossare una maschera per festeggiarlo! Naturalmente, ispirata a un quadro. Oggi vi parlo della Maschera riproponendo un dipinto di Frida Kahlo.

 

Frida Kahlo è un’artista messicana particolarmente amata e in molti conoscono i suoi significativi autoritratti. Non tutti, però, sono a conoscenza di un suo autoritratto del 1945 intitolato La maschera. Io l’ho scoperto leggendo un libro a lei dedicato scritto da Andrea Kettenmann. Il testo sottolinea che La maschera di Frida Kahlo si differenzia nettamente dagli altri autoritratti; se in questi ultimi la pittrice si rappresenta priva di particolari espressioni facciali e sentimenti manifesti, tenendo i veri stati d’animo nascosti, ne La Maschera, al contrario, Frida Kahlo esterna i suoi sentimenti, altrimenti inespressi, proprio attraverso la sua maschera piangente.

È davvero interessante questo processo inverso che vede la maschera, di solito utilizzata per celare la verità del proprio volto, come elemento di esternazione sincera dei propri pensieri e – in questo caso – delle proprie sofferenze.

Sebbene senza dubbio la maschera costituisca per antonomasia lo strumento per nascondere (per varie ragioni) ciò che vi è dietro e mostrare qualcosa di differente dalla realtà, stavolta preferisco condividere una maschera più originale e stupefacente, quella di Frida Kahlo:

la sola Maschera che Non Maschera, ma Smaschera!

Un saluto da Rossella.

Un pensiero riguardo ““LA MASCHERA” DI FRIDA KAHLO

Lascia un commento